Blog Archives

Natale è….Riciclo creativo per i piccoli della scuola dell’infanzia di via S. Giacomo

E’ stato composto con materiali riciclabili il presepe realizzato nella scuola dell’infanzia del plesso di via S. Giacomo. Allestito nell’atrio della scuola, il presepe è frutto della collaborazione di tutti: bambini,  insegnanti e collaboratori scolastici, che si sono dedicati prima alla raccolta di materiali vari e poi alla sua creazione. L’iniziativa progettuale  nasce  dall’esigenza  di radicare nella cultura delle nuove generazioni  la consapevolezza che l’ambiente è un bene fondamentale che va assolutamente tutelato. Questa esperienza ha  favorito l’educazione al riciclaggio, sollecitato lo sviluppo del l’intelligenza creativa dei piccoli allievi ed ha generato grande partecipazione ed entusiasmo sia nei piccoli che nei grandi. Il concetto che si è voluto trasmettere è infatti che ciò che non serve più può essere riutilizzato e valorizzato: una bottiglietta di yogurt si può trasformare in un pastorello, dei tappi di pennarelli in un gregge di pecore, scatole di pasta in un pittoresco villaggio……un modo nuovo, ottimistico e propositivo di vivere l’ecologia e di costruire il “cambiamento” valorizzando i materiali di scarto, i prodotti non perfetti e gli oggetti senza valore, per accedere all’idea di nuove possibilità di comunicazione e di creatività, in una logica di rispetto dell’oggetto, dell’ambiente e dell’uomo.


Il Presidente della Repubblica premia la Scuola Secondaria di 1° grado “R. Masi”, annessa all’Istituto Comprensivo “De Amicis – Masi”, per il lavoro sulla donna svolto dagli alunni.

Lo scorso anno scolastico tutti i laboratori curriculari ed extracurriculari della scuola secondaria “R. Masi” hanno imperniato il proprio lavoro sulla figura femminile nella storia, nell’arte, nella società, nel territorio, approfondendo anche tematiche trasversali come le problematiche adolescenziali e il femminicidio. Ne è scaturito un lavoro di egregia fattura grazie anche al contributo dei docenti, soprattutto della prof.ssa Maffeo, anima ispiratrice delle attività. I ragazzi hanno prodotto mostre grafiche, coreografie, articoli per il giornale scolastico e uno spettacolo teatrale in cui la chiave dell’ironia non ha però evitato le giuste  riflessioni. Dopo il premio conferito al Giornale scolastico con il suo opuscolo monografico sull’argomento, arriva anche il riconoscimento al lavoro complessivo. Il premio verrà consegnato,  alla delegazione inviata a Roma, direttamente dal Presidente Napolitano, domani, 8 marzo, giornata della donna.

Visualizza il lavoro svolto

Leggi la lettera della redazione al Presidente Napolitano


Nuovo premio al giornale scolastico

Questa volta è il Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti a premiare il giornale “School Masi Special” pubblicato nell’anno scolastico 2012/13 e ora confluito nella testata d’Istituto “Libera…mente”. Il premio è stato ritirato da una delegazione di studenti e docenti il 7 maggio scorso a Benevento durante una manifestazione alla quale hanno partecipato giornalisti di testate nazionali, tra cui Bruno Vespa.

Il giornalino della Masi premiato a Benevento


Ancora premi al giornale scolastico!

Un nuovo premio al giornale scolastico viene da Mirabella Eclano. Bravi ragazzi! Continuate così!

10313854_707798162614266_7865953107103714478_n


Piccoli – grandi talenti crescono!

Sono Davide Rubicondo e Giovanni Solimene. Entrambi frequentano la terza media. Il primo suona la chitarra classica e, nonostante la giovane età, ha già vinto numerosi premi in concorsi riservati alla sua fascia di età sia in campo nazionale che internazionale. Il secondo suona il flauto traverso e lo scorso mese di maggio ha duettato con Davide in un concorso internazionale. Naturalmente si sono classificati primi. Per loro si conclude il primo ciclo di istruzione e noi auguriamo loro un futuro radioso, ricco di soddisfazioni non solo in campo musicale. Naturalmente ringraziamo prima di tutto loro stessi di esistere, perché con il loro entusiasmo  e il loro impegno fanno emergere un raro amore per la cultura. Ringraziamo inoltre:  i maestri di strumento musicale,  il prof. Di Pietro che ama e fa amare la musica a tutti i nostri alunni (come lui non c’è nessuno!), tutti gli altri docenti che in questi anni li hanno … “coltivati”

concerti2014 1concerti2014 2concerti2014 (3)concerti2014 4premio-chitarra (1) premio-chitarra (2)