Archivio della categoria: Progetti

progetto Area a Rischio 2015/2016 “Orizzonti di buona scuola”

Si pubblica il progetto Area a Rischio, “Orizzonti di buona scuola”, che coinvolge allievi della scuola primaria e secondaria di 1° grado

PROGETTO AREA A RISCHIO 2015-16


20.01.2016 Presentazione sintetica del PTOF relativa alle attività della scuola secondaria di 1° grado “Masi”

Si pubblica la presentazione sintetica del PTOF, relativa alle attività della scuola secondaria di 1° grado “Masi”, illustrata ai genitori degli alunni delle classi quinte della scuola primaria in occasione degli incontri preliminari alle iscrizioni alla scuola secondaria, svoltisi nei giorni 18 e 19 gennaio.

Leggi


Progetto”Giocare con l’arte” a.s. 2015-16

Il progetto, rientra nel Protocollo d’intesa stipulato tra l’istituzione scolastica ,  l’ente locale, le associazioni, le societa’ sportive per la realizzazione di un sistema educativo integrato che impegni l’intera comunità nella promozione del benessere di tutti i minori,mira a  realizzare un’azione sinergica ed unitaria della Comunità a favore dei bambini  frequentanti la scuola dell’infanzia dell’Istituto Comprensivo De Amicis – Masi, con offerta di opportunità educative che consentano di avvicinare i piccoli al modo dell’arte, scoprire i suoi linguaggi e stimolarli ad avere un atteggiamento creativo rispetto ai materiali e all’uso del colore, superando gli schemi “stereotipati”.SCHEDA DEL PROGETTO GIOCARE CON L’ARTENella categoria “Eventi “ è possibile visualizzare la documentazione fotografica delle attività di laboratorio con esperti esterni realizzate nel corrente anno.

 

 


Progetto “Area a rischio”

l’I.C: “De Amicis-Masi” di Atripalda ha attivato 11 moduli formativi rivolti agli allievi della Scuola Primaria e di quella Secondaria di 1° grado aderendo al Progetto “Area a rischio”. Con il progetto, intitolato Senza Frontiere”, la  nuova Istituzione scolastica intende porre l’attenzione sulle sfide che provengono dai processsi di globalizzazione della società, sul nuovo modo di “fare scuola”  e sui nuovi assetti socio-educativi del territorio atripaldese che richiedono risposte concrete da parte della Scuola, in quanto agenzia educativa del territorio, al fine di prevenire il disagio formativo e la dispersione scolastica.

leggi